Editoriale III-2020

Rimango sorpreso dall’invito di scrivere qualcosa per “La Spinta”.Confesso che mi sento timoroso e carico di responsabilità. Lo so, non sto scrivendo per un quotidiano nazionale, ma so anche che questo strumento raggiunge molti di noi che condividono l’amore per Angera.Viviamo un periodo storico turbolento e confuso, quello che era…

Un anno di DAD – pro e contro del nuovo strumento

Ad un anno dall’introduzione della ormai famosa DAD – “didattica adistanza” abbiamo chiesto ad una professoressa e ad un alunno di stilareun bilancio della loro esperienza. A risponderci sono stati Simone, chefrequenta il quinto anno dell’istituto tecnico relazioni internazionali diSesto Calende e Maria Fiorangela Morlacchi, docente di IRC all’istitutocomprensivo Dante…

Dall’ultima CTU

Report dell’ultima commissione tecnica urbanistica Giovedì 18 febbraio si è svolta la commissione tecnico urbanistica con, all’ordine del giorno, diverse tematiche. L’arch. Ielmini, responsabiledella parte tecnica del comune ha come al solito riassunto in manieramolto puntuale e precisa le varie fasi progettuali e lo stato dell’arte deicantieri. Tutti i cantieri,…

Tracciaminima – Cronaca di un girotondo

Incontro Caterina in uno degli ultimi pomeriggi di fine estate, con il sole ancora caldo ma con l’aria che preannuncia l’arrivo inesorabile dell’autunno. Ci diamo appuntamento per una birra e un tagliere che divoro tutto io, Caterina è vegetariana, non lo sapevo (o forse sì). Tanto meglio penso, perché in…

Struzzi

Quando ripenseremo tra qualche anno all’inizio del 2020 lo ricorderemo come un momento di svolta probabilmente definitiva, non tanto in termini di comportamenti, i “ne usciremo migliori”, a cui io non ho mai creduto, sono già un lontano ricordo, ma quanto piuttosto nella consapevolezza finale che le scelte di impostazione…

Perché la spinta

La spinta nasce un giovedì sera di fine settembre. A farci venire l’idea, una lettera arrivata il giorno prima dal comune di Angera. La lettera rispondeva ad una nostra richiesta di avere un piccolo spazio sul giorna lino comunale. Richiesta negata, ovviamente, per questo e quel motivo, impedi menti burocratici…

Canottieri: coraggio o disastro?

In fondo al pratone, tra il chiosco, il porto asburgico e il lago, sorgerà un nuovo edificio, già autorizzato sia dalla commissione del paesaggio, sia dalla sovrintendenza: la futura sede della canottieri De Bastiani. Un edificio di circa 120 mq e 4 metri di altezza. Ad oggi possediamo alcune tavole,…